LA MASSERIA

CASTELLO DI SERRAVALLE

STORIA

Nel XVI secolo il territorio di Mineo comprendeva quattro feudi principali detti “Feudi dell’Università”, ed altri minori infeudati ai baroni. La famiglia Grimaldi, feudataria della Azienda Agricola e del Castello, faceva parte nel XVIII secolo della cosiddetta “mastra serrata” delle famiglie di Mineo e tra le altre proprietà aveva anche un palazzo in Città. Ancora oggi il Castello e la Masseria appartengono ad un ramo della famiglia Grimaldi, la cui estesa azienda agricola fa capo alla Masseria ottocentesca posta a valle. La Masseria, centro dell’Azienda Agricola Serravalle, risalente alla seconda metà dell’800, pur essendo costruita secondo i canoni architettonici e stilistici dell’epoca, si differenzia dalle altre presenti nella Piana di Catania, essendo posizionata sulla sommità di una roccia, sottostante il Castello di Serravalle. Dalla corte interna si gode di una splendida visuale del Castello, ubicato su un’altura posta in fondo alla stessa. Grazie alla sua posizione rialzata è inoltre possibile ammirare il variegato paesaggio circostante, costituito da estesi seminativi, colorati agrumeti, fitte aree boschive, laghi, rilievi rocciosi di diversa natura, colline brulle, rigagnoli di acqua, canyon popolati da uomini al lavoro, cavalli e asini al pascolo, greggi di pecore e mandrie di mucche… Il complesso, costituto da una serie di edifici rurali adibiti ad abitazione, al ricovero di animali (i cavalli e pollame) e deposito dei raccolti e attrezzi, che affacciano tutti su una corte interna (che fungeva da aia) rappresenta fedelmente la struttura tipica dei centri aziendali a servizio delle grandi nobili proprietà terriere. Il perimetro dello stesso delimitato dalle varie costruzioni, presenta un varco centrale, protetto tuttora da un ampio e robusto cancello in ferro risalente all’epoca della sua costruzione, attraverso il quale è possibile accedere alla corte interna, attualmente utilizzata come spazio esterno dei diversi fabbricati. Il fascinoso fabbricato denominato Masseria Castello di Serravalle, era originariamente adibito, al piano superiore, ad abitazione dei nobili proprietari e loro residenza estiva e al piano terra a magazzino per il deposito dei foraggi e dei raccolti. A seguito dell’abolizione del latifondo, della scomparsa della mezzadria, e della conseguente adozione di diverse forme di conduzione dell’attività agricola, anche le masserie sono state oggetto di modifiche funzionali e strutturali per adattarle alle nuove esigenze. In tale contesto si collocano gli interventi di riconfigurazione parziale della Masseria attraverso dei lavori di adattamento ed ampliamento. Il primo piano che continua ad essere la residenza dei proprietari, nonostante il restauro e la diversa ripartizione degli ambienti interni, ha mantenuto tuttavia la sua autenticità, in quanto gli ambienti sono stati ricostruiti secondo gli antichi canoni strutturali ed utilizzando i materiali originari o nuovi ma pressoché identici agli stessi. L’ampio magazzino del piano terra, è stato trasformato in un sontuoso salone per ricevimenti, utilizzando materiali locali di gran pregio, finemente arredato con mobili siciliani d’epoca. Oggi la Masseria ha una nuova funzione rispetto al passato, ma è sempre il cuore pulsante dell’attività dell’Azienda Agricola Serravalle e si rafforza la connessione con il suo Castello. La Masseria quindi vive di vita nuova e moderna al passo con i tempi, infatti è stata trasformata in una elegante e sofisticata Location per eventi esclusivi.